I pupi siciliani, patrimonio immateriale dell’Unesco

I pupi siciliani, l’antica tradizione che vive ancora

I pupi siciliani sono una delle icone più conosciute dell’Isola. L’Opera è un particolare tipo di teatro con marionette che si affermò al principio del XIX secolo in Sicilia. Nelle sue rappresentazioni, venivano raccontate saghe cavalleresche, poemi siciliani e storie di santi e di briganti .

Dal 2008 l’Opera dei Pupi è iscritto tra i Patrimoni Orali e Immateriali dell’Umanità dell’UNESCO; primo italiano a essere inserito nella lista.

I pupi siciliani si distinguono dalle semplici marionette per la loro specifica meccanica di manovra e per il repertorio, derivante in gran parte da romanzi e poemi del ciclo carolingio.

 

pupi siciliani
pupo siciliano

Dove vedere ancora adesso l’opera dei pupi siciliani

Se volete vederli, in tutta la Sicilia diversi musei sono dedicati a loro come quello del museo dei pupiSiracusa, il museo delle marionettePalermo e quello dei fratelli NapoliCatania.

Infine vi sono, ancora oggi, famiglie che portano avanti l’antica professione del puparo e potete assistere ad una delle loro tradizionali rappresentazioni a Palermo con Mancuso e al Teatro dell’opera dei pupi, al Teatro dei pupi di Siracusa e, a Modica, al Castello dei Conti con l’opera dei pupi di Gaspare Canino.

 

 

 

Condividi con