Taormina città che affascina

Taormina cosa vedere assolutamente 

teatro greco romano taormina da vedere

Taormina è una piccola meraviglia della Sicilia, situata su un’altura, dalla cui posizione è possibile ammirare sia il mare sia il monte Etna.

Pur essendo una piccola cittadina offre diversi luoghi da ammirare, qui sono stati selezionati i primi 4, i più importanti. 

I 4 siti più importanti di Taormina

Taormina cosa vedere
  1. Il Teatro greco-romano ancora adesso viene usato come sfondo per suggestive rappresentazioni e concerti dal vivo. Inoltre, ogni anno, questo è il luogo dove viene allestito il famoso Taormina Film Fest. Su Ticketone potete acquistare online alcuni degli eventi proposti in questo storico teatro all’aperto.
  2. Le Naumachiae ( chiamate anche “Gymnasium” o “Giardinazzo“) si trovano sulla strada omonima. L’ingresso è un po nascosto e poco segnalato da cartelli ma custodisce, immerso nel verde, i resti di antiche cisterne per l’acqua e del terrapieno di epoca romana. 
  3. I giardini della Villa comunale sono incantevoli, pieni di vegetazione rigogliosa e di costruzioni fiabesche in pietra. Dalle sue terrazze vi regaleranno una panorama mozzafiato. Tutto merito di Lady Florence Trevelyan, nobildonna inglese sposata al sindaco di Taormina, che nel 1890 comprò vari ettari e volle creare un giardino da lei chiamato “Hallington Siculo“.
  4. L’Isola bella con la sua stupenda spiaggia di ciottoli, vi stupirà per i suoi colori. L’isola è raggiungibile scendendo la scalinata che da Via Nazionale porta alla spiaggia. Il biglietto d’ingresso per visitare l’isola e il museo naturalistico è acquistabile in loco. La spiaggia invece è libera e attorno sono presenti lidi dove poter affittare sdraio e ombrellone.

Cos'altro vedere e fare a Taormina 

piazza IX aprile Taormina visitare

Se ci si vuole dedicare a questi posti, sicuramente 1 giorno e mezzo basta. Ma se si vuole approfondire la visita e concedersi una passeggiata rilassata al centro e magari anche un bagno in una delle cale sottostanti, è consigliato avere almeno un paio di giorni pieni a disposizione.

La città si può godere tranquillamente a piedi e  un bel giro per le sue vie è un ottima occasione per attraversare le Porte Messina e Catania, le antiche porte cittadine che un tempo segnavano i confini della cittadina. Al centro potrete ammirare anche la Torre dell’orologio, la fontana in pietra di Piazza Duomo e i palazzi nobiliari ancora perfettamente mantenuti.

Se avete voglia, è possibile fare un tour in barca o immersioni nella zona di isola bella e visitare la Grotta Azzurra e la Grotta degli innamorati nel golfo dei Giardini Naxos.

Scopri i voli per raggiungere Taormina

L’aeroporto più vicino è Catania-Fontanarossa.

Taormina è raggiungibile sia col treno che con l’autobus dalle città vicine come Siracusa, Catania e Messina.

Se Taormina è una tappa del vostro viaggio, il mezzo migliore per muoversi è sicuramente l’auto.

Come muoversi a Taormina

Se avete affittato un auto potete parcheggiarla in uno dei quattro parcheggi di proprietà del comune e continuare a piedi. Tre dei parcheggi si trovano al centro (Parcheggio Lumbi, Parcheggio Porta Catania e Parcheggio Porta Pasquale) .

Il quarto parcheggio ( Mazzarò- Isola bella) si trova in zona Taormina mare da cui è possibile spostarsi in pochi minuti dalla spiaggia al centro cittadino grazie alla funivia. La funivia si trova in via Pirandello, ad un paio di minuti a piedi da Porta Messina.

I luoghi più belli da visitare a Taormina sono tutti vicini al centro e facilmente raggiungibili.

Per arrivare a Isola bella conviene lasciare l’auto nel parcheggio Mazzarò- Isola Bella o scendere direttamente dalla città in funivia. Se si ama la quiete e la calma conviene evitare i periodi molto affollati come agosto oppure cercare di arrivare la mattina presto.

Credits foto:  piazza duomo- saliko

Condividi con