Lipari e le sue spiagge di pietra pomice

Lipari possiede una grande varietà di spiagge, da quelle famose in pietra pomice a quelle di pietre o ciottoli. 

Le 7 spiagge più belle di Lipari

lipari eolie

Le spiagge qui elencate sono le più belle di Lipari e sono ordinate in ordine di accessibilità, dalle più facili da raggiungere a quella accessibile solo via mare.

  1. La spiaggia di Canneto è formata da sabbia e ghiaia. È famosa per il turchese che caratterizza le sue acque e, se si vogliono affittare ombrelloni e lettini vi sono diverse aree turistiche attrezzate.
  2. La spiaggia di Acquacalda è ghiaiosa e da qui si gode il bellissimo panorama di Salina e Panarea.
  3. Porticello è caratterizzata dalla presenza di ghiaia e pietra pomice e dalle bianche Cave ormai in disuso. e il nero ossidiana delle Rocche Rosse ben visibili dalle sue coste. La sua area attrezzata si trova a nord, a pochi km dal paese di Lipari.
  4. Spiaggia Bianca è chiamata così per il suo fondale bianco composto da depositi di pietra pomice. Da qui si protendono sull’acqua i pontili una volta utilizzati per il trasporto della pomice.
  5. Valle Muria non è una vera e propria spiaggia pochi la sua riva è composta di pietre rossastre. La strada per arrivarvi via terra è sterrata e in pendenza, non molto adatta ai bambini piccoli. Via mare è possibile usufruire del servizio taxi-mare che vi risparmierà la fatica della scarpinata. Giù, troverete un lido attrezzato.
  6. Spiaggia Papesca si trova sotto rocce a strapiombo e, via terra, vi si arriva o attraverso un sentiero panoramico o attraverso un vicolo scalinato.
  7. Praia di Vinci non è raggiungibile via terra ma la sua spiaggia sabbiosa e lo spettacolo dei faraglioni e di Vulcano la rendono meta per gli amanti dello snorkeling e delle immersioni.

Un'altro posto da non lasciarsi sfuggire se ci si trova a Lipari

castello di lipari eolie da visitare

Se si viene a visitare Lipari, una tappa da fare assolutamente, magari in un giorno di pioggia o durante una passeggiata pomeridiana tra le strade del paese, è quella al Castello.

Il Castello di Lipari sono in realtà solo la cinta muraria ma al suo interno si trova un complesso architettonico ed è tutt’ora il cuore del centro storico del paese. All’interno delle mura vi sono le due importanti zone del Museo archeologico eoliano e quella del parco archeologico.

Il museo, nelle sue più di 40 sezioni, conserva ritrovamenti archeologici dall’epoca neolitica a quella del bronzo, fino al periodo greco e romano. Inoltre aree sono dedicate all’archeologia sottomarina e a quella vulcanologica.

Nel parco archeologico, invece, dopo attenta ricostruzione, sono esposti vari sarcofagi del IV-II sec. a.C.,e le tombe greco-romane, ritrovate nella necropoli di Contrada Diana.

Scopri i voli per raggiungere la Sicilia

L’aeroporto più vicino è quello di Catania-Fontanarossa. Un bus trasfert della Giuntabus  o della Sais vi condurrà al porto di Milazzo da cui partono traghetti e aliscafi per le Isole Eolie.

Da Milazzo con le compagnie NGI, Libertylines, Snav, Siremar.

Alilauro da Napoli.

Bus comunali fanno tratte giornaliere e servono tutta l’isola.

Vi sono anche molti autonoleggi dove potrete affittare scooter, biciclette o auto.

Condividi con