Primavera in Sicilia

La stagione primaverile in Sicilia

La primavera è il periodo migliore per riprendere le attività all’aria aperta. Andare in bicicletta, fare un pic nic nel parco e visitare città d’arte in Sicilia.

Cosa fare in Sicilia durante la primavera

Non c’è niente di più bello che uscire a prendere il sole e godere dell’aria frizzante con l’arrivo della bella stagione. Nei luoghi di mare, gli stabilimenti balneari riaprono. Si possono fare delle belle passeggiate ma anche prendere il sole su un lettino può già essere un’esperienza piacevole.

Ogni città in Sicilia custodisce dei luoghi d’arte da visitare, piccoli e grandi gioielli da scoprire e ammirare.

Festeggia la Pasqua in Sicilia

 In questo periodo le temperature sono miti, i fiori sbocciano ed piacevole sorseggiare qualcosa tra i tavolini all’aperto. Se volete visitare la Sicilia in primavera, il ponte di Pasqua è un ottimo momento perchè avrete la possibilità di partecipare alle interessanti tradizioni pasquali siciliane.

pasqua bizantina sicilia piana albanesi
Pasqua bizantina

Tipica di MezzojusoPiana degli albanesi e dei comuni dove la comunità Arbëreshë festeggia la resurrezione con il tradizionale rito greco-bizantico.

santoni di Aidone pasqua sicilia
I santoni di aidone

Le gigantesche statue dei 12 apostoli sono l’elemento più caratteristico della Settimana Santa a Aidone, in provincia di Enna.

pasqua misteri trapani
I Misteri di Trapani

A Trapani la Pasqua è celebrata con la Processione dei Misteri. da 400 anni. Composta da 20 gruppi statuari sacri che rappresentano la passione e la  morte di Gesù Cristo.

Archi di pane san biagio platani
Archi di Pane

Il giorno di Pasqua il centro città di San Biagio Platani viene abbellito con i famosi archi di pane. Gli archi sono costruiti con canne, salice, cereali, datteri, piante aromatiche e pane e rimangono esposti durante le successive settimane.

u ballu di diavuli pasqua
U ballu di Diavuli 

A Prizzi, sul filo tra sacro e profano, il ballo delle maschere della morte e dei diavoli mentre cercano di impedire il ricongiungimento tra Gesù e la Madonna. 

In primavera eventi da non perdere in Sicilia

festa mandorlo in fiore agrigento
Sagra del mandorlo in fiore

A marzo ogni anno ad Agrigento si tiene una festa coloratissima per celebrare l’arrivo della primavera. Dagli anni ’60 si è aggiunta la Festa Internazionale del Folklore. La sagra dura una settimana e raggiunge il culmine con la sfilata dei carretti siciliani e dei gruppi folkloristici provenienti da tutto il mondo.

tatarata festa primavera sicilia
Sagra del Tataratà

Detta anche Festa di Santa Croce, poichè viene portata in processione un’antica croce paleocristiana (addirittura la più antica al mondo) che rimane conservata nell’Eremo di Santa Croce. La festa ha origini secolari e il tataratà è il suono onomatopeico dei tamburi che tengono il ritmo mentre i membri del gruppo folkloristico mettono in mostra la loro abilità con la spada.

infiorata noto
Infiorata di Noto

La terza domenica di maggio a Noto, Via Nicolaci si riveste di coloratissimi petali di fiori accuratamente allestiti da artisti infioratori capaci di creare con essi veri e propri quadri.

festa alveria primavera noto antica
Festa dell’Alveria 

Nel suggestivo sito archeologico di  Noto antica, si svolge da anni questa festa con rievocazioni storiche, madrigali e cori medievali.

Credits foto: Santoni di Aidone- morgantia07; Tataratà- Nicola Palmeri; Infiorata di Noto-giomodica; Festa dell’Alveria- Festa dell’Alveria pagina facebook

Condividi con